Clicca sulle foto per vedere una fantastica selezione di PROPRIETA', CASALI, APPARTAMENTI, VILLE, PALAZZI STORICI, TERRENI in vendita in Abruzzo Italia

Abruzzo

Natura ed Animali

L'orso marsicano è il simbolo dell'Abruzzo. Vedere questo raro animale è un'esperienza emozionante, anche se certamente non comune. E 'più comune, invece di trovare tracce della presenza dell'orso bruno, come le tracce che lasciano nella terra o neve, o le grandi rocce che rovesciano quando si muovono in cerca di cibo.

Il camoscio d'Abruzzo è comunque più facile da individuare, con la sue corna sviluppate e il suo meraviglioso mantello dai colori bellissimi. Miracolosamente salvato dall'estinzione, il camoscio vive ora nelle principali zone di montagna.

Il lupo appenninico è un altro animale importante della regione. Un fatto interessante è che il lupo si muove in genere mettendo tutte e quattro le zampe in una sola riga, una caratteristica che affascina tutti coloro amano scoprire le tracce degli animali. Altri animali dell'Abruzzo sono cinghiali, cervi e gatti selvatici.

Ci sono numerose specie di uccelli, dove l’imperiosa aquila reale occupa il primo posto. Altri rapaci che vivono in Abruzzo sono la poiana, lo sparviero e il falco pellegrino. Di notte si può sentire il richiamo naturale degli uccelli rapaci, come la civetta, l'allocco e il raro gufo reale. I boschi ospitano varie specie di picchi, mentre le aree palustri sono una comoda sosta per aironi, gru e ibis.

I rettili della regione includono la vipera Orsini e il cervone. Ci sono anche un paio di anfibi particolari, come la salamandrina dagli occhiali e il rospo smeraldino.

Per quanto riguarda la flora, il faggio è il vero signore d'Abruzzo. I colori degli alberi variano in modo spettacolare con il mutare delle stagioni.

Tra la primavera e l’estate formano uno spettacolo fiorito, genziane, orchidee selvatiche, gigli e peonie arancio. Visitando la pianura di Campo Imperatore si resta stupiti dalla bella mostra di rarissime specie vegetali.

Così come i suoi 3 parchi nazionali, l'Abruzzo ha molte riserve naturali regionali e statali, istituite per preservare e proteggere questo specialissimo ambiente. Alla riserva naturale del 'Calanchi' ad Atri si può osservare lo spettacolo dei caratteristici ed incantevoli “calanchi”, la cui vegetazione comprende molte specie de deserto. Ai piedi del Gran Sasso, la riserva naturale del lago di Penne è tra i più interessanti d'Abruzzo. E 'la patria di molte specie, tra cui l'airone rosso, la lontra e la garzetta.

Le Grotte

Le cavità spettacolarì tra le montagne abruzzesi sono mozzafiato per gli amanti della natura e possono essere facilmente visitate. Tra la valle del Sirente e l'Aterno le grotte di Stiffe sono tra le più belle e popolari in Abruzzo. Questo meraviglioso sistema sotterraneo è un punto di raccolta in piccoli laghi per le acque sotterranee, dove è possibile ammirare le caratteristiche ed incantevoli cascate. La grotta più bella è la “Beatrice Cenci”, piena di stalattiti e stalagmiti ed è anche ben nota per i reperti di prodotti artigianali risalenti all’età della pietra.

Questa terra, dalla costa ai monti, è ricca di arte e monumenti, il tutto per la delizia sia dei residenti che per i suoi numerosi visitatori. Alcune cose sono note, ma ci sono decine di meraviglie meno note in tutto l'Abruzzo, che aspettano solo di essere visitate. Un enorme patrimonio è rappresentato dai castelli che si trovano numerosi e di tante varietà su tutto il territorio abruzzese, rendendo questa regione un vero e proprio museo di architettura, permanente, all'aperto.

Chiese medievali nel mezzo di altipiani solitari, eremi nascosti negli anfratti delle montagne, imponenti abbazie e castelli sono la testimonianza visibile di molti secoli di storia, grazie all’ottima conservazione delle caratteristiche originali.

Sia che vogliate visitare il museo nazionale di archeologia a Chieti per vedere la statua del “Guerriero di Capestrano”, 6° secolo a.c., o il Museo d'Arte Moderna a Pescara, si è sicuri di trovare qualcosa di interessante in questa eclettica regione d'Italia.

Arte e Architettura

L'Abruzzo è un territorio ricco di arte, architetturame storia. Ovunque tu vada, ci si imbatte in una città o villaggio con tesori d'arte e monumenti di interesse. Ci sono tantissime cose belle che non si possono vedere in una solo viaggio.

Tuttavia è da non perdere una visita alla cattedrale di Santa Maria Assunta in Atri . Vedrete il famoso ciclo di Andrea Delitio del 15° secolo, affreschi che appaiono ancora oggi di vibrante intensità. Per poi passare attraverso il bellissimo chiostro, 13° secolo, per andare sotto la cattedrale e vedere l'unica cisterna romana, luogo sempre fresco anche nelle giornate più calde. La cripta medievale è decorata con affreschi di valore inestimabile.

Loreto Aprutino da ancora la sensazione di un borgo medievale, con edifici di notevole valore architettonico. Ma, è la chiesa di Santa Maria in Piano, vicino a Loreto, che mantiene l’eredità artistica più importante, come uno degli esempi più interessanti di arte del 15 ° secolo in Abruzzo.

Arti e Mestieri

Arti e mestieri tradizionali sono ancora praticati nella zona interne della regione, dove gli oggetti possono essere acquistati a prezzi molto ragionevoli.

Per la ceramica, famosa in tutto il mondo, la città da visitare è Castelli. Mentre sarete lì non dimenticate di fare una visita alla splendida chiesa di San Donato, per vedere i soffitti realizzati con stupende piastrelle di maiolica dipinte interamente a mano. Per la pelletteria consigliamo di andare nella zona di Pescara, dove la qualità dei materiali e la maestria del lavoro artigianale donano agli oggetti una pregevolissima qualità.

Feste

La ricchezza dell’ Abruzzo in termini di storia e di fede significa che l'anno è pieno delle tradizionali feste religiose e festival. Tutte le città e i villaggi hanno la loro 'festa', dove tutti possono partecipare alle bellissime celebrazioni.

Una tra le più famose della regione si svolge a Cocullo, il primo Giovedi di maggio. Festa religiosa e un po’ pagana. Qui, durante la processione di San Domenico, patrono dei morsi di serpente, le persone portano in sfilata i rettili vivi.

In ogni mese dell'anno ci sono feste, organizzate, in tutto l'Abruzzo e il fantastico scenario naturale è uno sfondo perfetto per questi eventi.

La regione Abruzzo è un paradiso per buongustai, offre una vasta gamma di alimenti, dalla carne alla griglia, abbondante, delle regioni di montagna, fino al pesce fresco della costa adriatica. Potrete assaggiare cibo biologico che arriva direttamente dalle montagne, laghi, colline e dalla costa. L’ Abruzzo è stata sempre una terra di grandi tradizioni rurali, con una vasta scelta di sapori ed aromi.

In collina, si può godere di un piacevole pranzo in uno dei tanti ristoranti locali a conduzione familiare, dove vini come il Montepulciano d'Abruzzo e Trebbiano sono l’ideale per accompagnare i piatti tipici e freschi della zona. Nei tanti ristoranti presenti lungo la costa, affacciati sul blù dell’Adriatico, si può gustare dell’ottimo pesce e trascorre piacevolissime serate.

La cucina sana e genuina si distingue per l'abbondanza e la freschezza dei suoi prodotti provenienti dai boschi, pascoli, fertili colline che rendono indimenticabili i sapori di cibo e bevande. Il gran numero di cuochi abruzzesi che lavorano in tutto il mondo, come Aldo Zilli, è un segno di quanto sia importante la buona cucina per questa regione.

LE SAGRE

Il popolo abruzzese è estremamente orgoglioso della loro cucina. Il mangiare ed il bere hanno un ruolo importante nella loro vita. Per questo ogni occasione è buona per festeggiare i prodotti locali con sagre che si svolgono in ogni periodo dell’anno.

Durante l'estate, in qualsiasi parte d'Abruzzo ti trovi, avrai la possibilità di partecipare alle celebrazioni e degustare le specialità locali, tra cui tartufi, zafferano, l'aglio rosso e vari tipi di pasta locale. In autunno, i raccolti sono commemorati, in particolare la vendemmia, e la raccolta delle castagne.

L'Abruzzo è conosciuta come “regione verde d'Europa”, con più di un terzo della sua superficie protetta e destinata a parchi, dove la natura è incontaminata e si eleva fino ai 2912m del Corno Grande, nel gruppo del Gran Sasso, la più alta delle montagne abruzzesi e del centro Italia.

Nella regione ci sono 17 stazioni sciistiche . La stagione invernale può continuare fino ad aprile e le piste sono le più belle del centro Italia. La ricca varietà delle stazioni e delle piste sono l’ideale per gli sportivi appassionati, principianti e famiglie. Così come sci, snowboard e sci di fondo.

La molte riserve naturali regionali e statali sono ben protette, e questo bellissimo mondo naturale può essere goduto da sportivi e amanti della natura.

Il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga si estende su un'area di quasi 600 Kmq. Il Gran Sasso ha pareti rocciose alte e ripide, mentre i Monti della Laga hanno numerose piccole valli, attraverso le quali scorrono fiumi che vanno a formare numerose cascate. Sono numerose le escursioni da poter fare in modo da godere appieno delle emozioni di natura vera, tra cui uno lungo la Valle delle “100 cascate”. In autunno le ricche e colorate sfumature degli alberi sono veramente meravigliose, mentre in primavera i colori dei fiori di campo e delle molte specie rare, sono davvero bellissimi.

L’immenso piano di “Campo Imperatore” costituisce il cuore della zona sciistica più alta d'Abruzzo, noto come “piccolo Tibet”. Qui, ci sono molti sentieri ben segnalati. Alla fine dei percorsi è facile trovare uno o due ristoranti , dove è possibile premiare la tua fatica con un piacevole pranzo. In alternativa si può utilizzare uno dei barbecue in pietra, permanente situati tra i gloriosi boschi di faggi.

In inverno, Campo Imperatore è un affascinante deserto coperto di neve , ideale anche per lo sci di fondo. In primavera ed estate si può praticare il trekking ed ammirare uccelli ed animali e si può anche godere di un’arrampicata sulle rocce . Un giro in funivia offre stupende viste panoramiche , ed è molto divertente per tutta la famiglia.

A nord di Campo Imperatore si trova il ghiacciaio del Calderone, che è l'unico ghiacciaio degli Appennini e il più meridionale d'Europa.

Il Parco Nazionale d'Abruzzo consiste principalmente in una catena di montagne le cui altezze variano da 900 - 2000 metri. Le montagne non sono solo le cime arrotondate della catena appenninica, ma anche picchi appuntiti, tipico delle Alpi. Il paesaggio è quindi vario e particolarmente spettacolare.

Il Parco Nazionale della Majella contiene molte valli e grotte profonde. Ci sono numerose e suggestive sorgenti, ricchi pascoli, fiori ed erbe aromatiche, faggi, querce e pini. La Maiella è sempre stata definita come la ''Montagna Madre" ed è un territorio dove l'uomo ha vissuto in armonia con la natura per molti secoli.

La costa adriatica abruzzese è famosa in Italia come rinomata meta turistica, con chilometri e chilometri di spiagge formate da sabbia dorata. Si tratta di una costa unica ed invidiabile. Le spiagge sono pulite, ben curate, con molti bar e ristoranti. Windsurf, pesca, immersioni e vela sono praticabili con molta facilità.

L’ Abruzzo offre l'unico tratto di costa europea con 7 località balneari nella stessa provincia: Teramo. Si parte dalla bellissima spiaggia di Martinsicuro a Nord, ai confini con le Marche.

Scendendo verso sud troviamo le famose e molto amate: Alba Adriatica, Tortoreto, Giulianova, Roseto, Pineto e Silvi, la località più a sud di Teramo. Pineto è nota per la bellissima ed ombrosa pineta, che separa la spiaggia dalla città. E’ un luogo ideale per la famiglia, in quanto è una zona tranquilla, ha un mare limpido e basso. Inoltre ci sono molte aree gioco sotto i pini. Si tratta di una zona di spiaggia moderna e affascinante, ideale per chi ama la tranquillità di un'altra epoca.

In contrasto con la tranquillità di Pineto un po’ più a sud troviamo Pescara, una città vivace e moderna, con il più grande porto turistico dell'Adriatico. Escursioni in barca giornaliere partono da qui. In luglio ed agosto, le spiagge sono piene di famiglie italiane in vacanza, ma fuori stagione in maggio, giugno e settembre, anche i luoghi più frequentati sono spesso sorprendentemente tranquilli.

In serata, è possibile partecipare alla famosa passeggiata italiana lungo la strada, piena di palme, che costeggia la spiaggia; cenare in uno dei tanti buoni ristoranti, guardando lo scintillante blu dell'Adriatico, o semplicemente scegliere tra le fantastica selezione di gelato italiano. Oltre a negozi di alta moda, Pescara offre una buona vita notturna, tra cui molti festival musicali. L'atmosfera calda e accogliente la rende attraente ed ideale per persone di qualsiasi età.

A sud di Pescara, la costa comincia a cambiare, da ampie spiagge sabbiose si passa a scogliere e baie isolate. Una grande area per le immersioni subacquee, si possono ammirare i fondali animati del mare cristallino. È anche possibile fare il pranzo e godere di un barbecue sulla spiaggia. Questa zona è conosciuta come la costa dei 'Trabocchi', dal nome delle pittoresche piattaforme in legno utilizzate per la pesca, disseminate lungo questo tratto di spiaggia.

Il litorale di Vasto è il più diverso della regione, dove si trovano le dune di sabbia ed alcuni degli ambienti meglio conservati in tutta la costa. La zona è ricca di porticcioli, dove, il giorno, i pescatori vendono il pescato della notte alla gente e ristoranti. La punta più meridionale della costa abruzzese è San Salvo Marina, vicino al confine col Molise. Questa piccola ma affascinante città ha magnifiche spiagge ed è bene attrezzata per affrontare il pienone della stagione estiva.

PARCHI ACQUATICI

L'Abruzzo è sede di due grandi parchi acquatici, per una giornata piena di divertimento. 'Onda Blu' è il parco acquatico più grande del Centro Italia. Dispone di numerose piscine e scivoli d'acqua, tra cui uno dei più alto d'Europa, 'kamikaze pazzo.' E 'ideale per le famiglie in quanto contiene le aree bambini e campi da gioco, così come una vasta selezione di ristoranti e aree pic-nic.

Qualunque sia la stagione o il tempo, c'è sempre qualcosa da fare e vedere in questa meravigliosa regione, meta ideale in tutti i giorni dell’anno; profumi, paesaggi, ambienti, animali e piante che variano con il trascorrere dei giorni e dei mesi. Ogni periodo offre una combinazione accattivante di avventura e di cultura.

All'interno di una piccola area, si trovano montagne impervie e maestose, splendide spiagge dorate, antiche e moderne città, e un ricco calendario di feste tradizionali. L'Abruzzo è una terra che affascina e conquista, in cui coesistono la montagna con il mare. E’ la regione dove è possibile visitare le montagne la mattina e rilassarsi sulla spiaggia quel pomeriggio stesso: dalle aquile ai gabbiani in pochissimo tempo.

I Prezzi delle Case

In Abruzzo, i prezzi delle case sono notevolmente inferiori rispetto ad altre parti d’Italia, come la Toscana e l’Umbria. Ciò significa che si ottiene di più dal valore dei vostri soldi, e questo consente di trasformare i vostri sogni in realtà.

Spiaggia

L’Abruzzo si estende per circa 130 chilometri sulla costa adriatica; a partire dal nord con le sue spiagge verdi e tranquille, dotate di ampi e soffici arenili dorati, di un fondale poco profondo e sicuro. Più a sud la costa è caratterizzata dall’alternarsi di arenili, punti rocciosi e scogliere selvagge. L’acqua cristallina la rendono un luogo ideale per le immersioni subacquee. Altra e famosa caratteristica della parte sud è la pesca con i “trabocchi”.

Montagne

La regione vanta le vette più alte della catena appenninica, con il Gran Sasso d’Italia ed il massiccio della Maiella. L’Abruzzo è stata dichiarata la regione”verde d'Europa”, con tre parchi nazionali e un parco regionale, che copre un terzo del suo intero territorio. Il paesaggio è selvaggio e incontaminato. Troverete laghi di acqua chiara, gole selvagge, incantevoli cascate, grotte mozzafiato e borghi medioevali, incantevolmente, aggrappati ai bordi delle montagne.

Fauna

Nella regione vive una sorprendente varietà di fauna selvatica: lupi, orsi, lontre, cinghiali, camosci e aquile reali.

Sport/Tempo Libero

L’Abruzzo, regione dei parchi per eccellenza, si presta particolarmente bene alla pratica di tutti gli sport legati alla natura. Nella grande varietà degli ambienti che si incontrano dalla costa alla più aspra montagna, dai laghi ai fiumi, tra boschi bellissimi o su altopiani si possono vivere intense emozioni sia come esperto praticante delle più estreme attività sportive che come semplice curioso alle prime armi.

I visitatori di ogni età troveranno sicuramente una attività a loro congeniale visitando corsi d’acqua e bacini lacustri della zona o percorrendo qualche sentiero delle nostre montagne. Chi vuole godere di magnifici paesaggi non ha che l’imbarazzo della scelta tra gli innumerevoli itinerari possibili. Coloro che amano l’avventura e le emozioni più forti possono praticare sport quali l’arrampicata o l’alpinismo sulle vette più alte o cavalcare dolcemente le correnti d’aria che lambiscono pareti di roccia a strapiombo per praticare il volo sportivo con il parapendio o con il deltaplano.

Durante l’inverno, poi, tutti gli appassionati della neve non possono mancare allo spettacolo che le montagne imbiancate offrono. Sci classico, snowboard e sci da fondo sono praticabili in diverse località e a tutti i livelli sulle migliori piste ed attrezzature di tutto l’Appennino.

Arte/Architettura

L'Abruzzo è una regione piena di artee di architettura. Tra le montagne e il mare, una ricchissima scelta di opere d’arte e monumenti attende il visitatore: chiese romaniche, necropoli antiche, musei, eremi nascosti, imponenti castelli medioevali e borghi fortificati.
La sistemazione e valorizzazione di eremi e siti archeologici, insieme alla nascita di piccoli e grandi musei, fa sì che l’elenco delle cose da vedere si allunghi ogni anno che passa. Anche questo fa parte del grande fascino dell’Abruzzo

Arti e Mestieri

Arti e mestieri tradizionali sono sopravvissuti e sono ancora praticati in Abruzzo. Prodotti unici di ceramisti, orafi, incisori e tessitori possono essere acquistati in tutta la regione.

Feste/Sagre

L’Abruzzo offre uno straordinario patrimonio di tradizioni e di feste popolari che, a differenza di quanto avvenuto in altre regioni del Paese, ha avvertito in misura minore l’urto disgregante della cultura post-industriale. Un tempo vissuto nel lento susseguirsi e nel costante rincorrersi di festività per lo più religiose, spesso riletture cristiane di antichi riti pagani, di cui hanno conservato il legame originario con i cicli naturali, le stagioni, oppure la devozione protesa alla speranza di buoni auspici, per il raccolto, per il bestiame etc.

C’è poi un altro filone di manifestazioni che negli ultimi anni stanno caratterizzando in maniera incisiva il territorio abruzzese, soprattutto durante il periodo estivo. Sono le sagre, alcune ormai storiche, già da tempo parte del nuovo patrimonio di tradizioni che si è andato delineando negli ultimi decenni, altre molto più recenti; tutte comunque legate alla promozione del territorio attraverso la tipicità di uno o più prodotti, attorno ai quali si sviluppano feste di piazza, immense tavolate, banchetti accompagnati da musica e balli di ogni tipo.

Enogastronomia

Le impervie e ascetiche montagne trapuntate di pascoli fioriti, culla di greggi e pastori, le morbide colline ammantate di vigneti e uliveti, le fertili valli solcate dalle cristalline acque di canali e fiumi, sono lo scenario, rimasto nei secoli integro, in cui nascono prodotti enogastronomici di altissimo pregio, creati con passione da produttori attenti alle sane e genuine regole della tradizione, tramandate di padre in figlio.

Vino, olio, tartufi, miele, pasta, formaggi, salumi e molte altre specialità, sono i prodotti che, nelle mani dei sapienti chef dei ristoranti locali, vengono trasformati in piatti fantasiosi e sorprendentemente moderni che, tuttavia, affondano le radici nel rispetto della tradizione gastronomica abruzzese, figlia del quotidiano lavoro di pastori e contadini.

La Gente D'Abruzzo

Per molti secoli, gli autori hanno descritto l’Abruzzo e la sua gente come “forte e gentile”. L’ospitalità è infinita, e per loro è naturale e spontaneo aiutare chi è nel bisogno. E’ veramente difficile trovare delle persone come lo sono le genti di questa regione: fieri, orgogliosi, cordiali, spontanei, di cuore…

My ShortList

Your shortlist is empty.

To get more information on your shortlisted properties by email, please fill in your details below.

Your name:

Your email:

  

Vi aspettiamo per darvi il benvenuto in ABRUZZO, per aiutarvi a trasformare il vostro sogno in REALTA'